traduttore

RECENSIONE E PERSONALE ON-LINE

RECENSIONE E PERSONALE ON-LINE
Se desideri una recensione personale sulla tua arte e comunque una mostra virtuale per la tua arte (pittura, fotografia, poesia, scultura ecc ecc) contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul linh sul lato destro di richiesta informazione

Ospite del CENTRO CULTURALE GABRIO CASATI di Muggiò e del ristorante-pizzeria "DA GIANCARLO" di Muggiò, espongo alcune mie opere dal 5 ottobre al 7 novembre 2017 - L'inaugurazione, accompagnata da un dopo cena e da un omaggio artistico, sarà presentata dal presidente dell'associazione Nazzareno Proietto e saranno declamate alcune mie poesie tratte da "La melodia del cuore" dall'attrice artista Giovanna Barnoffi. Vi aspetto per passare una serata in compagnia e senza tanti formalismi.

mercoledì 4 febbraio 2015

Opere a Somasca

Tre mie opere sono in trasferta presso il :

chiostro PADRI SOMASCHI A SOMASCA 
DAL 7 AL 15 FEBBRAIO 


per il concorso - collettiva organizzato nel contesto dei festeggiamenti per onorare il Santo GEROLAMO




Queste sono le opere che in parte già conoscete, ma voglio puntare ancora sulle stesse:


La strada è ancora lunga - olio a spatola su tela. dim. cm. 70x30- anno 2011 


Un sorso di vita - olio + tecnica mista su tela. cm 50x50 - anno 2012


Sul lago, sussurrando alla luna  - olio + tecnica mista su mdf. dim. cm 72x68 - anno 2012

opere protette da copyrigh


7 commenti:

  1. sono tre opere molto belle, complimenti ciao

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio molto Carmine e grazie per la visita molto gradita. Ti auguro una lieta domenica. ciaoooo

    RispondiElimina
  3. Anonimo9.2.15

    Sempre belli i tuoi quadri. Un in bocca al lupo sempre!

    RispondiElimina
  4. Ciao Carla, “Un sorso di vita” racconta l’importanza, la centralità assoluta che ha l’acqua nel mondo “materiale”, la fontana sembra al centro (e sicuramente lo è) del dipinto, ma è il paesaggio sullo sfondo che cattura lo sguardo di chi osserva, lo scorrere dell’acqua dalla fonte e il bellissimo gioco cromatico dei fiori attorno alla fontana stessa, sono il centro dell’opera ma l’essenza di tutto è, appunto, l’orizzonte.
    Le abitazioni sono, prima nitide, poi, con l’allontanarsi, si confondono con la “nebbia” di colore, quasi assorbite da una nuvola di passaggio, si ha la sensazione che l’acqua avvolga il cento abitato non con l’obbiettivo di sommergerlo ma di nutrirlo, di dare nuova vita al paesaggio.
    La vivacissima e gioiosa luce che inonda il quadro e la voglia di vivere che quest’opera trasmette a chi la guarda, fanno da cornice al significato profondo che questo scorcio di “vita” ci trasmette, l’acqua come nutrimento indispensabile per il corpo, l’acqua come emblema di purificazione e nutrimento per l’anima.
    Complimenti un bellissimo lavoro.
    A presto, Romualdo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Romualdo...e come mai ti è balzata agli occhi questa opera dopo tanto tempo?
      Avevo inserito questo post diversi mesi fa...?
      --
      E' una bella lettura che come tutte le altre ricevute, salvo e la conservo. Ti saprò dire nel caso desiderassero l'opera dove andrà a collocarsi insieme alla tua tua lettura. Grazie ancora . Ciaoooo

      Elimina
    2. Stavo "passeggiando" fra i tuoi lavori e mi ha colpito quest'opera, l'avevo già vista ma in quel preciso istante mi ha colpito, come ho raccontato.
      Sono sempre più convinto che i dipinti osservati in precisi momenti decidono di "parlarti", di raccontarsi, succede che li osservi cento volte e loro fanno finta di niente poi decidono di svelare il loro "essere" e allora si viene travolti da sensazioni incredibili.
      Troppo buona, ma se le mie letture possono piacere ne sono immensamente felice.
      Grazie a te Carla, buona settimana.

      Elimina

Grazie per esserci. Lasciami un tuo scritto, è per me cosa gradita. ciaooo