traduttore

RECENSIONE E PERSONALE ON-LINE

RECENSIONE E PERSONALE ON-LINE
Se desideri una recensione personale sulla tua arte e comunque una mostra virtuale per la tua arte (pittura, fotografia, poesia, scultura ecc ecc) contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul linh sul lato destro di richiesta informazione

Ospite del CENTRO CULTURALE GABRIO CASATI di Muggiò e del ristorante-pizzeria "DA GIANCARLO" di Muggiò, espongo alcune mie opere dal 5 ottobre al 7 novembre 2017 - L'inaugurazione, accompagnata da un dopo cena e da un omaggio artistico, sarà presentata dal presidente dell'associazione Nazzareno Proietto e saranno declamate alcune mie poesie tratte da "La melodia del cuore" dall'attrice artista Giovanna Barnoffi. Vi aspetto per passare una serata in compagnia e senza tanti formalismi.

domenica 29 dicembre 2013

..Di gioia e di vita

..e tra qualche giorno anche questa avventura termina.
Il 31 dicembre chiuderà la mia mostra personale


e Vi lascio già sin d'ora i miei auguriiiii per un anno positivo in tutti i sensi 



mercoledì 27 novembre 2013

Mostra "... DI GIOIA E DI VITA"

Si dice : squadra vincente non si cambia! Ed allora, visto che la location l'anno scorso mi ha portato bene e
così pure il titolo della mostra tenutasi ad agosto presso la galleria Auchan di Monza, perchè non associare le
due cose e tenere un'ulteriore personale?


Potrete ammirare alcune delle mie opere eseguite  principalmente ad olio  con la tecnica a spatola in uno splendido scenario di fiori e piante, senza dimenticare le stelle di natale e confezioni floreali natalizi (considerando il periodo) presso il vivaio LA GARDENIA DI IMBERSAGO, dal 30 novembre al 31 dicembre.

Vi aspetto.
grazie per l'attenzione

Carla Colombo

IN TRASLOCO DAL MIO ATELIER A " LA GARDENIA "  QUASI UNA SESSANTINA DI OPERE eseguite principalmente con la tecnica ad olio a spatola. 




martedì 12 novembre 2013

La carezzevole arte di Giuseppa Matraxia

Ospite dello spazio ARTECARLA è  ancora  un'artista siciliana doc della quale Vi  ho parlato due mesi fa sul mio blog degli artisti.

GIUSEPPA MATRAXIA

Giuseppa, o più amichevolmente Pina, espone una Sua opera ad acrilico su tela 





(l'isola Bella - Taormina) - acrilico su tela - dim. cm. 50x30 - anno 2013 
-------
Giuseppa Matraxia è artista di terra siciliana, quella Sicilia colma di tradizioni secolari, mari incontaminati, cultura millenaria e che  racchiude nel Suo territorio tanta forza artistica.
Giuseppa Matraxia  è un valido esempio di trasmissione di arte siciliana e ne   rientra a pieno titolo nella folta schiera di artisti della Trinacria.
Impossibile non percepire nelle Sue opere l'amore per l'appartenenza e la consapevolezza delle radici.
La luce impastata ad ombre, levigata su tele ad ampio respiro, rende le Sue opere particolarmente raffinate e rientrano in un discorso poetico-pittorico, per le quali si potrebbe dedicare alcune poesie evocative della cultura mediterranea.
La Matraxia elargisce a pieno pennello e tavolozza colori mediterranei, luoghi siculi di tradizioni e di storia, mari di acque azzurre e limpide irradiate dal sole cocente e pulito, flora ricca di colori, voli di gabbiani pronti a raccontare storie di amori e di abbandoni, ortaggi e frutti, in particolari agrumi, prodotti di terra calda e fertile.
Le sue marine così pulite, così reali, così plasmate in abbondanti luci ci regalano   tutto l'entusiasmo per il suo mare, per ogni scoglio che esso abbraccia. Ogni colore che viene deposto cesella una sfumatura, un pensiero, quasi come un bacio cercato e voluto. Rispecchiano la calma apparente di un mare rilassante che può diventare tormento per l'artista quando ad opera finita il mare non assume l'aspetto desiderato e voluto.
E' impossibile non lasciarsi trasportare da queste visioni che raccontano di vita giornaliera, di serenità e di pace...e  ci si rivolge alla luna...chiedendo di accompagnarci in questo mare d'infinito spazio .
Nella Sua meticolosa pittura l'artista  Matraxia ci avvolge  con le Sue nature morte, composizioni perfette che rendono omaggio ad un iperrealismo d'avanguardia, mai scontato, ma sempre in auge per gli amanti della meticolosità e della perfezione.
Fiori, frutti, pizzi e merletti in forme e colori realistici, si susseguono in una carrellata di splendide opere  di largo respiro. In particolare l'attenzione si sofferma su splendide composizioni armoniose, adagiate su sfondo scuro in un netto contrasto di cromatismo che rendono le opere  preziose ,  avvolgenti e raffinate.
L'amore per l'arte diventa una componente essenziale per ogni artista che si rispetti,  per la pittura di Giuseppa Matraxia questa componente non manca,  la si può evincere da   ogni  Sua espressione pittorica, da ogni pennellata, da ogni tonalità di colore.
La luce è elaborata...non eccessiva,   la raffinatezza di forme è ben studiata, le linee ben delineate,  i colori sono puliti, la tecnica eccellente, il tutto dunque è riportato al vero che unito al sentire poetico di linguaggio di assoluta raffinatezza, eleganza e meditazione esaltano nel suo insieme opere di pregiata tecnica.
E quando le  emozioni sono legate al cuore, allora tutto diventa armonia,. musica melodiosa, catarsi dell'anima e del corpo che si  plasma a desideri, sogni, vita.
Non c'è vita senza natura e  la natura di Giuseppa Matraxa è energica, pulita, ricca di immagini che ci portano a sensazioni visive incolmabili e fantastiche per una terra che ci sa regalare tanto,  che è tanto amata, che a volte ci viene anche invidiata, ma che è anche tanto bistrattata.
Arte dunque di tutto rispetto e di tecnica ben acquisita nel tempo che diventa però anche arte sofferta poichè è parte integrante di una vita,  quella dell'artista siciliana GIUSEPPA MATRAXIA che tanto regala a che riceve dalla sua pittura ed a noi ce la porge nella Sua infinità sensibilità.

Carla Colombo
agosto 2013 

tutto sulla Sua ARTE QUI:

giovedì 31 ottobre 2013

Una delicata presenza ad Artecarla

Sono lieta di ospitare in questo inizio novembre una delicata opera del maestro prof. CARMELO COZZO DI ADRANO

Questo delicato acquerello è stato realizzato dall'amico Carmelo quest'anno ad 83 o forse 84 anni.
Che dire...arrivare così alla Sua veneranda età c'è da mettere la firma!

Se volete approfondite l'arte del prof. Cozzo, basta cliccare su questo link

dove ho già parlato ampiamento della Sua arte.

Verso il monte - acquerello su cartoncino . anno 2013






A seguito di una collettiva organizzata presso la città di Adrano e per un puro caso fortuito ho avuto il piacere e l’onore di contattare telefonicamente il prof. Carmelo Cozzo e subito, già dall’inizio conversazione, ho avuto la netta sensazione che qualcosa di “magico” mi veniva in quel momento regalato.
Il prof. Cozzo è artista assolutamente poliedrico nel suo manifestare arte, ma soprattutto è uomo dalla sensibilità non comune.
Egli manifesta quell’arte che ti entra “dentro” e che non ti lascia alcuna perplessità nel chiederti; se sei davanti ad un lavoro qualsiasi o ad una vera opera d’arte…e la risposta è facilmente capibile.
Il suo manifestare e arte pura!
Il raccontare e lo spiegare le tecniche acquisite nel tempo fanno capire come egli ama la sua arte, emana entusiasmo come un bimbo quando si approccia ad un nuovo giocattolo.
E’ uomo saggio e nella Sua saggezza emana il suo intimo sentire con qualsiasi mezzo espressivo artistico che sia pittura, poesia, scultura, grafica…tutto è facilmente eseguibile per le sue mani, ma soprattutto per la sua anima che traspare in ogni lavoro.
Oserei dire che la sua Arte è arte di amore, di passionalità e di dedizione completa.
Non ho avuto purtroppo la fortuna di poter ammirare le sue opere dal vero, ma dal materiale che il prof.gentilmente mi ha mandato e che conservo gelosamente, soffermandomi a lungo sui suoi lavori pittorici ad olio ed a acquerello, pur riconoscendo la non nitidità delle foto, mi sono trovata ad osannare alla mano sapiente della cromia spontanea, raffinata, calda, che mi trovavo davanti. Racconta della sua terra, di quanto ama la sua Sicilia, le sue radici insulari che sono palpabili in una proiezione al futuro senza dimenticare il passato. Gli azzurri del mare, l'ocra delle campagne, i verdi della vegetazione sono colori netti, decisi di una tavolozza energica ma “stranamente” miscelata ad una sorta di pacatezza, di rilassatezza..
…e come non soffermarmi sulle sculture di bronzo, di marmo, di ceramica, di terracotta, persino in alcuni casi,d’argento?
Sculture che urlano al mondo nel loro linguaggio figurativo con quella propensione al comunicare le brutture del mondo.
Cozzo è artista che urla silenziosamente!
Le sue figure parlano, urlano senza voce…è il prof. Cozzo che manifesta il suo “disappunto” per le brutture di questa società attraverso il mezzo a lui più congeniale, la sua Arte.
Volti espressivi, figure lanciate nello spazio oppure aggrovigliate in posizioni quasi di sofferenza esaltano la bravura dell’artista Cozzo, ma al contempo segnalano l’insofferenza dell’uomo Cozzo, l’uomo che esalta ai sani valori di un normale ed onesto vivere quotidiano.
Ho assaporato tra il silenzio di casa mia in una giornata di freddo inverno, le sue poesie e con la compagnia dei suoi scritti, nel suo ermetismo riflessivo, mi sono ritrovata.
Il prof. Cozzo, come nelle sue sculture, scrive di solidarietà, di amore, di onestà, di amicizia, scrive di valori in cui egli profondamente crede e davanti ad un foglio bianco esterna emozioni d’anima.
La tele diventano poesie, le poesie diventano colore e le sue sculture raccolgono il tutto in un connubio universale che solo i grandi artisti sanno trasmettere.
Tanti sono i suoi restauri, ma non mi sento di addentrarmi in questo suo mondo, ho solo il coraggio di dire che l’opera, dopo il restauro, brilla di luce nuova, come se quella fosse la sua prima vita.
Ho il piacere di sentire telefonicamente e periodicamente il prof. Cozzo. Dall’alto dei suoi 81 anni raccolgo la sua energia, il suo entusiasmo, il suo raccontarsi in un esaltante voglia di vita.
I suoi anni si sono fermati a tanto tempo fa, a quando era professore e trasmetteva tutta la sua sapiente arte ai suoi alunni.
Oggi ne parla ancora e nonostante siano passati tanti anni, il professore chiede spesso il silenzio ai suoi famigliari, perché ha necessità di elaborare e rielaborare tecniche artistiche e non si lascia perdere occasioni per partecipare a collettive che vengono organizzate nella Sua Sicilia.
----
Grazie CARMELO per privilegiarmi della Tua amicizia e della Tua generosità artistica e per l'apprezzamento che hai dato verbalmente sulla mia pittura non tralsciando alcuni consigli che farò senz'altro miei. 

CARLA COLOMBO
4 gennaio 2010

lunedì 21 ottobre 2013

dal mio atelier al monastero AL LAVELLO

QUATTRO mie opere si trovano ora presso il monastero AL LAVELLO - Calolziocorte, sino a domenica 27 ottobre per la collettiva "OLTRE LA VANITA' ... DELL'ARTE"

ECCOLE IN ESPOSIZIONE 








ALTRE FOTO della mostra 
qui :

martedì 15 ottobre 2013

Collettiva "Oltre la vanità...dell'arte"


Sono onorata di partecipare a questo importante evento che vede coinvolti bravi artisti della zona di Lecco. Tutta la stampa locale ne sta parlando.

Qualche mia opera quindi traslocherà dal mio atelier di Sabbione-Imbersago e farà soggiorno presso la sala espositiva del Monastero del Lavello di Calolziocorte, così come da locandina allegata.  



E' gradita la partecipazione di tutti quanti volessero visitare la mostra, in un contesto particolare e degno anche di essere visitato per ambiente, storia e cultura.
Ringrazio in particolare l'amico maestro scultore ANTONIO GUERRA che ha organizzato e sta seguendo l'eccezionale evento.


mercoledì 25 settembre 2013

Nuovo ospite dell'atelier Artecarla

Dopo L'opera di Marina Salomone, sono ora  onorata di ospitare nel mio atelier fino alla metà di ottobre un'opera dell'amico artista

MARIO SELLONI DI PORTO TORRES.


I sorrisi del mare - olio su tela dim cm. 40x30 - anno 2012 


MARIO SELLONI E LA SUA PITTURA DI VITA
(il mio regalo per te)

La pittura di Mario Selloni nasce prevalentemente da emozioni di vita, e la loro traduzione sulla tela avviene senza utilizzo di troppi elementi, i particolari vengono abbandonati per dare all'insieme l'immediatezza del momento, quel momento che l'artista percepisce magico ed unico.
Ed essendo un momento "magico",da subito il colore viene steso con pennellate-spatolate corpose, immediate, spontanee, in un' immediata raffigurazione di quel suo paesaggio sardo che Mario ama e che vive nel Suo cuore e nel trascorrere della Sue giornate.
Non si deve cercare nel suo paesaggio la forma come contenitore o come veicolo di significato, il Suo paesaggio è già un motivo di emozione e di riflessione. Non a caso in alcuni sui campi, in alcune marine vengono inserite figure, sempre molto sommarie, ma sempre in movimento, per dare risalto alla tradizione del "sentire la sua terra".
Il vigoroso colorismo inoltre dei suoi astratti, ai quali preferisce ultimamente dedicarsi, trasmettono rara ed alta suggestione, intensa emotività dove la rappresentazione della stato d'animo si incanala in una pittura moderna e concettuale.
Una sintesi dunque di riflessioni, di ricerche, di capacità tecniche che diventano agglomerati in opere altamente significative.
Che dire inoltre delle Sue sculture? La sensibilità è palpabile come è palpabile la voglia di esprimere anche attraverso una fredda materia come la pietra marina, che diventa anima calda  nelle mani di Mario Selloni, poichè nella stessa viene imprigionata quell'energia che è solo di chi ama veramente la propria arte.
Così pure la materia povera del legno - radice che  diventa preziosissima ed unica per sculture "quasi parlanti" - "quasi sognanti" in una sinuosità che assapora di vita, ma anche di misticismo e di anima...insomma...in una parola " le emozioni"  di Mario Selloni 
C. Colombo
8 febbraio 2010

Ho già avuto modo di parlare di Mario qui:

Se lo gradite potete contattarmi per eventuale esposizione con le mie opere. 

giovedì 5 settembre 2013

tutto a posto

Dopo la personale di AGOSTO "...DI GIOIA E DI VITA" presso galleria AUCHAN MONZA - tutte le mie opere sono tornate "ALL'OVILE" tranne tre-quattro  in giro per qualche concorso-collettiva.

Se volete farmi visita per favore contattatemi prima:
carla_colombo@libero.it    tel. 039 9920760 



mercoledì 21 agosto 2013

Comunicazione

Presso l'atelier ricevo su appuntamento - telefonando al numero 039 99020760 - carla_colombo@libero.it 
Consiglio comunque dopo il mese di agosto poichè sono fuori di diverse opere causa mostra personale e collettive in zona.
-------
prosegue la mia mostra personale presso AUCHAN - MONZA 
dal 1 AL 31 AGOSTO. 


------


martedì 30 luglio 2013

Opere in trasloco temporaneo - Mostra personale ":::DI GIOIA E DI VITA"

Alcune mie opere, circa 30-35 sono pronte ed imballate presso il mio atelier Artecarla per subire l'ennesimo trasloco temporaneo.
Respireranno l'aria di MONZA o meglio "l'aria condizionata" del grosso centro AUCHAN DI MONZA esattamente nello spazio adibito "LA CORTE DELL'ARTE" a seguito invito per rappresentare con le mie opere il tema : VACANZE.
Onorata per avermi invitata, ho accettato con entusiasmo e quindi per tutto il mese di AGOSTO le mie opere  saranno visitate dai clienti del grosso ipermercato e se capitate da quelli parti, non mancate di farmi visita, anche se, Vi annuncio che non sarò sempre presente (impossibile esserlo per un mese intero) , ma sarò sicuramente vicina alle mie opere col cuore e con tutta me stessa.  

BUONA FORTUNA CON UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO (A ME STESSA...) - 
CREPI IL LUPO. 




TUTTE LE FOTO DELLA PERSONALE QUI:

mercoledì 17 luglio 2013

Periodico Accademia IL CONVIVIO

Per coloro che fossero interessati, è possibile ritirare presso il mio atelier ARTECARLA  una copia del periodico IL CONVIVIO, gratuitamente.

Ciaoo a tutti .


lunedì 8 luglio 2013

Mostra permanente presso Artecarla di Carla Colombo

Dopo le due istallazioni della collettiva "CONNUBIO D'EMOZIONI" 

ecco il mio atelier riprende la Sua veste di  mostra personale permanente, fino  a che non si renderà d'obbligo cambiare ancora la scenografia. 

Alcune immagini con alcune mie opere, precisando che in questo periodo fino alla fine di settembre ospito l'opera di MARINA SALOMONE DI MODENA.
Chi volesse avere uno spazio qui in questo mio atelier basti che mi contatti e darò tutte le info del caso :
carla_colombo@libero.it 








IL MONDO FANTASTICO DI MARINA SALOMONE

Mi sono affacciata al mondo fantastico dei disegni computerizzati di Marina Salomone, in punta di piedi, come spesso mi ritrovo ad affermare, e non nascondo, con una certa “titubanza”.
Non conoscevo il disegno computerizzato, se non per sentito dire, e non mi ero mai addentrata, ma
da subito, man mano che andavo ad inserire le varie immagini, mi sono ritrovata in spontanei sorrisi di compiacimento, dandomi quella leggerezza e serenità tipica di quando si è davanti ad un’opera piacevole agli occhi e non solo.
Il senso cromatico pian piano mi stava prendendo e la trasparenza dei colori diventava sempre più accattivante.
Ora, ammirando i disegni nella loro carellata d’insieme sul blog, li trovo perfetti nella loro nitidezza e l'arricchimento coi colori; ora caldi - ora freddi,  esalta la ricchezza dei particolari e delle scenografie che l'artista vuole rappresentare
La cromia è perfetta, mai una stonatura di colore o di accostamento, e seppur nella semplicità del disegno la raffigurazione diventa raffinata e particolarmente originale.
L’associare inoltre questi dipinti a didascalie riferite a storie, leggende, favole oppure a normali situazioni di vita giornaliera, non fanno altro che avvalorare la tesi che l’arte può senz’altro essere un mezzo per condividere il proprio star bene ed a volte supporto curativo di alcune patologie (ma questo è altro argomento…).
Marina utilizza i suoi disegni per accompagnare i suoi scritti e le dispense dei vari corsi che organizza e che tiene personalmente.
Mi diventa difficile pensare a Marina, presissima con la sua professione,  avvolta in questo mondo così diverso, ma probabilmente è proprio questo il suo “segreto esternato” ...associare la sua professione ad una sua grande passione “l’arte” e secondo me, ha trovato il modo più congeniale per poterla esprimere..il computer ..immediato, veloce, avendo pochissimo tempo libero a disposizione.
Il computer però è solo un tramite, non può nulla se dietro ad un monitor, ad una tastiera, non c’è la mano sapiente e soprattutto l’anima di chi realizza…e nel nostro caso  l’anima viene trasmessa e recepita in tutta la sua pienezza, e mi sento di  affermare che i disegni di Marina sono delle vere opere perchè colme di dedizione e sapiente originalità espressiva.
Carla Colombo
5 marzo 2010








e questo è parte del mio studio dove lavoro. (la prossima volta posterò immagini più eloquenti del mio casino, quando lavoro) 



Venite a trovarmi quando volete. Lo studio è sempre aperto, basta solo un colpo di telefono ed io sarò pronta a riceverVi : 039 9920760 - 349 5509930 - carla_colombo@libero.it
Potrete visionare tutte le mie opere al momento disponibili.

sabato 29 giugno 2013

Una visita speciale

In settimana sono stata onorata della visita presso il mio atelier per un "prestito artistico" del maestro pugliese di ALTAMURA  .

FRANCESCO INCAMPO 
CON LA CARINISSIMA FIGLIA ROSY 



quella macchia sul mio viso, non sono io macchiata :-) ma è un difetto della foto. 


oltre ad alcune mie opere, vedete a destra sulla foto sopra, l'opera dell'artista MARINA SALOMONE DI MODENA. ospite del mio atelier fino alla fine di settembre 

domenica 9 giugno 2013

Stop

Ed oggi 9 giugno anche la seconda tappa della collettiva "CONNUBIO D'EMOZIONI" ha chiuso i battenti.
Un bilancio senz'altro positivo per entrambe le tappe.
Il mio atelier ha visto ospiti 23 artisti-pittori provenienti da ogni parte d'Italia e 24 artisti della zona di Lecco e Monza Br.
Le opere sono state circa una sessantina, tutte molto apprezzate.
Hanno scritto della collettiva la stampa locale, nonchè le news del comune di Imbersago e tanti portali d'arte.
Ringrazio vivamente tutti gli artisti che hanno avuto fiducia nella sottoscritta, assegnandole una loro opera , ringrazio l'assessora alla cultura sig.ra Giovanna Riva, intervenuta in entrambi gli eventi, il sig, Umberto Cogliati ed il maestro pittore Fernando Massironi per il loro intervento durante la cerimonia di apertura.
Ringrazio inoltre il sig. Sergio Viganò per il completo  reportage,  mio marito ed Elisa, Massimo e Marco per il loro supporto-aiuto.
Grazie a tutti!

A ricordo dell'evento ho omaggiato tutti gli artisti con il rilasciato dell'attestato di selezione e partecipazione su pergamena e la locandina ricordo.

su gentil concessione di Mario Selloni 


----


Una sorridente foto di gruppo di artisti ed amici intervenuti all'inaugurazione della seconda tappa





domenica 2 giugno 2013

foto "Collettiva d'Emozioni" - II parte

Si è inaugurata sabato 1 giugno presso il mio atelier ARTECARLA - IMBERSAGO - la seconda parte della collettiva da me organizzata "CONNUBIO D'EMOZIONI" che ha raggruppato opere di artisti provenienti dalla mia zona (Imbersago e dintorni)
Oltra ad amici artisti e conoscenti ha presieduto alla presentazione l'assessora alla cultura del comune di Imbersago  sig.ra GIOVANNA RIVA e il maestro pittore FERNANDO MASSIRONI di Brivio. 

ALCUNE FOTO DELLA MOSTRA 



Da sinistra : GIorgio Tarallo, Wanda Scharf, Alex Fumagalli, Raffaele Lamberti 


opere sotto - Fernandi Massironi, Adelio Bonacina



opere : CHiara Rosetti, Ofelia D'Oro, Andrea Airoldi 




 da sinistra:Camillo Brivio. Giambattista Gibellini (GIbo), GIovanni Vattimo, Carla Colombo 


 da sinistra : Zef Fumagalli. Sergio Sesana, Valentina Bolis, Daniela Donizzetti 


da sinitra basso : Elvira Bonfanti, Francesca Sisti, Adelaide Bonfanti, Gia Nonfarmale, Sergio VIganò, Elisa Cereda  




da sinistra : Fernando Massironi, Adelio Bonacina 









da sinsitra : Mario Aliprandi, GIovanni Conti 


ALTRE FOTO GIORNO DELL'INAUGURAZIONE 




















FOTO DI GRUPPO CON PITTORI E SIMPATIZZANTI 



 FOTO DI SERGIO VIGANO' - MARCO BLOISE ED ELISA BESANA che ringrazio moltissimo.